Lo smaltimento negli studi odontoiatrici

05/05/2017

Lo smaltimento dei rifiuti organici

Norme di igiene e sicurezza

Tutte le strutture sanitarie, sia pubbliche che private, sono obbligate a seguire un metodo di smaltimento particolare dei cosiddetti rifiuti organici, rispettando le norme vigenti in merito di igiene e sicurezza. Come per gli studi medici ed ambulatoriali, anche gli studi dentistici sono soggetti a questo stesso obbligo sanitario.

All’atto di apertura ed avvio di uno studio dentistico, il medico odontoiatra è obbligato per legge a stipulare un contratto con una ditta autorizzata allo smaltimento dei rifiuti speciali.
Durante le visite e le sedute dentistiche, tutto il materiale organico dovrà quindi essere raccolto in appositi contenitori, solitamente forniti dall’azienda di smaltimento, e mantenuti separati dai rifiuti classici.

Sino al servizio di prelievo della ditta autorizzata, i rifiuti speciali vengono mantenuti temporaneamente nei depositi dello studio.
Tutte le operazioni relative allo smaltimento dei rifiuti speciali di uno studio dentistico vengono rigorosamenteregistrate, per poi essere annualmente conservate e comunicate.
E’ di importanza fondamentale che l’odontoiatra riceva la ricevuta di consegna affinché sia esonerato da ogni tipo di responsabilità dopo il prelievo.

Tali rifiuti speciali sono soggetti ad un processo di smaltimento individuale e controllato perché possono rappresentare un potenziale serbatoio di infezione e contagio.
Costituiti essenzialmente da materiale organico di varia natura, i rifiuti speciali di uno studio dentistico possono inoltre essere suddivisi in non pericolosi e pericolosi e seguono un percorso simile, ma soggetto a maggiori controlli e restrizioni.

I rifiuti odontoiatrici ritenuti pericolosi possono sostare nello studio fino al prelevamento e allo smaltimento da parte della ditta autorizzata, purché mantenuti lontani sia dagli operatori sanitari della struttura, sia dai pazienti e da soggetti esterni.
Il pericolo più immediato legato ai rifiuti speciali pericolosi è quello di contrarre malattie infettive, come la TBC o l’AIDS.
All’interno della categoria dei rifiuti speciali pericolosi rientrano non solo porzioni anatomiche, aghi, guanti, garze ed altro materiale usato ed imbrattato di sangue o secrezioni, ma anche le amalgame, leghe comunemente utilizzate dai dentisti per le otturazioni, e i liquidi di sviluppo e fissaggio delle radiografie.

La responsabilità legata alla pericolosità dei rifiuti speciali è del direttore sanitario della struttura odontoiatrica, fino a consegna alla ditta specializzata.
Dopo il prelievo dei contenitori di raccolta dei rifiuti speciali, la ditta autorizzata provvede allo smaltimento definitivo attraverso un trattamento di termodistruzione negli impianti di incenerimento.
L’alta temperatura raggiunta fa sì che ogni potenziale microrganismo patogeno presente, spore, agenti virali o batterici e materiali inerti dannosi, vengano completamente distrutti per effetto del calore.

Il carico e lo scarico dei rifiuti speciali deve essere annotato su appositi registri anche all’interno dello studio dentistico affinché vi sia una corrispondenza con le registrazioni effettuate dalla ditta di smaltimento. Tale obbligo, però, vige esclusivamente per le strutture pubbliche, mentre gli studi odontoiatrici privati sono esenti da questa ulteriore forma di controllo.

costi dello smaltimento dei rifiuti speciali sono sempre a carico del detentore dello studio dentistico, ma comportano una detrazione dal 20% al 40% sulla tasse relativa allo smaltimento dei rifiuti pubblici urbani.

Categorie

Top

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" then you are consenting to this. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close